La pagina Lista scaffali riepiloga gli scaffali del sistema visibili dall'operatore collegato. All’apertura mostra di default l'elenco degli scaffali creati all’interno della biblioteca attuale.

È possibile effettuare una ricerca - e generare una lista di scaffali - utilizzando i seguenti parametri:

  • Nome (Parte iniziale), il nome dello scaffale (è possibile usare il carattere jolly simbolo percentuale (%) per indicare nessuna o qualsiasi lettera);

  • Descrizione, testo presente all’interno della descrizione dello scaffale;

  • Biblioteca, che ha creato lo scaffale;

  • Tipo Elementi contenuti nello scaffale: acquisto, authority, biblioteca, esemplare, fascicolo, misto, notizia, operatore, prenotazione, prestito, utente.

  • Stato di visibilità dello scaffare: visibile a tutta la rete e OPAC, visibile a tutta la rete e OPAC (sola lettura), visibile agli amministratori, visibile al proprietario, visibile alla biblioteca, visibile alla biblioteca e OPAC.

Visibilità

Esistono diversi “livelli di visibilità” che determinano il modo in cui è possibile utilizzare uno scaffale o collaborare nella sua gestione:

  • visibile a tutta la rete e OPAC, condiviso tra tutti gli operatori del sistema; chiunque può gestirlo come se fosse un suo scaffale, aggiungendo o rimuovendone gli oggetti al suo interno;

  • visibile a tutta la rete e OPAC (sola lettura), condiviso tra tutto gli operatore del sistema, tuttavia solo il proprietario può aggiungere/rimuovere oggetti. Gli operatori della rete possono solamente effettuare operazioni che non alterino gli oggetti contenuti;

  • visibile agli amministratori, visualizzabile e gestibile solo dagli operatori con profilo Amministratore;

  • visibile al proprietario, visualizzabile e gestibile solo dall'operatore che ne è il proprietario;

  • visibile alla biblioteca, visualizzabile e gestibile solo dagli operatori della biblioteca attuale in cui è stato creato;

  • visibile alla biblioteca e OPAC, visualizzabile e gestibile solo dagli operatori della biblioteca per cui è stato creato.

Gli stati di visibilità “… e OPAC” indicano la possibilità di utilizzare e visualizzare gli oggetti contenuti nello scaffale nel portale Discovery.

Azioni

Cliccando l’azione Vedi è possibile aprire lo scaffale ed effettuare delle operazioni al suo interno; Elimina lo cancella.

La cancellazione dello scaffale non comporta mai la cancellazione degli oggetti al suo interno. Si elimina il contenitore, ma non il contenuto.

Visualizza scaffale

La sezione Dati Scaffale mostra i dettagli dello scaffale aperto ovvero: Nome e Descrizione dello scaffale, Stato di visibilità, Biblioteca di appartenenza, e il Tipo oggetti contenuto.

La sezione Oggetti Contenuti elenca tutti gli oggetti contenuti, suddivisi per tipo di oggetto e per descrizione (es. titolo della notizia o nome dell'utente) sotto forma di link diretto alla scheda dell'oggetto stesso.

Il pulsante a piè di pagina Modifica permette di modificare i campi: Nome, Descrizione, Stato di visibilità e Biblioteca. La modifica di uno scaffale è consentita al proprietario e agli operatori sulla base dello stato di visibilità definito.

Operazioni sul contenuto

Dalla sezione Operazioni sul contenuto è possibile selezionare una serie di operazioni applicabili agli oggetti contenuti nello scaffale.

La maggior parte delle operazioni è efficace su un insieme di oggetti dello stesso tipo; nel caso in cui gli oggetti siano di tipo misto, certe operazioni potrebbero non essere utilizzabili. L'elenco delle operazioni disponibili potrebbe variare anche a seconda dello stato di visibilità assegnato allo scaffale.

Notizie

Esemplari

Fascicoli

Prestiti

  • Estrai esemplari

    Permette di aggiungere ad uno scaffale gli esemplari legati alle notizie o ai prestiti selezionati.

  • Estrai notizie

    Permette di aggiungere ad uno scaffale di destinazione le notizie relative ai prestiti, agli esemplari o alle authority selezionate.

  • Estrai utenti

    Permette di aggiungere ad uno scaffale di destinazione gli utenti collegati a prestiti, prenotazioni, notizie o esemplari.

  • Filtra per tipo di materiale

    Permette di rimuovere o mantenere nello scaffale gli oggetti a seconda del tipo di materiale della notizia a cui fa riferimento l'esemplare in prestito.

  • Filtra prestiti per sezione

    Permette di rimuovere o mantenere nello scaffale i prestiti a seconda della sezione dell'esemplare in prestito.

Utenti

Prenotazioni

Operatori

  • Spedisci email

    Permette di inviare una mail a tutti gli oggetti nello scaffale.

Biblioteche

  • Spedisci email

    Permette di inviare una mail a tutti gli oggetti nello scaffale.

Tutti gli oggetti

Le operazioni elencate di seguito possono essere applicate a qualsisi tipo di scaffale.

  • Copia

    Permette di copiare gli oggetti in un altro scaffale di destinazione.

  • Esporta su file CSV

    Permette di scaricare un file con tutti gli oggetti contenuti nello scaffale.

  • Operazioni insiemistiche sugli elementi

    Permette di confrontare tra loro due scaffali per ottenere un nuovo insieme di oggetti nello scaffale.

  • Rimuovi da scaffale

    Permette di cancellare gli oggetti contenuti dallo scaffale.

  • Spostamento

    Permette di spostare gli oggetti in un altro scaffale di destinazione.

  • Stampa da scaffale

    Permette di stampare alcuni report predefiniti in base al tipo di elementi contenuti.

Oggetti misti

Gli scaffali con oggetti misti sono il prodotto di copia o spostamento di elementi di tipo diverso all’interno dello stesso scaffale. Le operazioni applicabili a questi elementi sono potenzialmente tutte, ovvero selezionando una certa operazione per un tipo specifico di oggetto, verrà applicata solamente agli oggetti di quel tipo presenti nello scaffale.