Questa pagina permette di creare i bacini e di gestire le distanze tra biblioteche nel caso sia stata abilitata la circolazione a bacini.

La pagina viene caricata utilizzando come biblioteca di partenza la biblioteca corrente, con la possibilità di selezionare attraverso il menu a tendina tutte le biblioteche attive associate all'operatore. È possibile selezionarle tutte cliccando il link Tutte.

La spunta sull’opzione Agisci anche sui reciproci permette di impostare contestualmente la distanza anche nel senso inverso rispetto a quello indicato. Ovvero se si modifica la distanza tra la biblioteca A e la biblioteca B, anche la distanza tra la biblioteca B e la A verrà modificata.

Per modificare le distanze tra la biblioteca attuale e le selezionate è sufficiente spuntare la casella accanto ad ogni biblioteca e indicare il valore di distanza dal menu a tendina Distanza. In alternativa è possibile spuntare l'opzione Alle selezionate applica distanza, che permette di indicare la distanza da impostare per tutte le selezionate (senza doverlo fare per ciascuna riga).

Una volta modificati i valori è sufficiente cliccare il pulsante Applica in basso a destra.

Creazione bacini

Dopo aver abilitato la modalità di circolazione a bacini è necessario impostare le distanze tra le biblioteche usando il pulsante Inizializza la distanza 'zero'.

Per la creazione di un bacino è sufficiente selezionare le biblioteche nello stesso bacino di quella di partenza, quindi cliccare il pulsante Crea bacino. Verrà impostata a 1 la distanza tra tutte le biblioteche selezionate e a 2 la distanza con tutte le biblioteche non selezionate.

Per approfondire

Per approfondire questa particolare configurazione si veda la pagina Circolazione per bacini.