In DNG è possibile aggiungere un widget contenente una mappa (Leaflet) su cui sono stati inseriti dei punti.

La configurazione è composta da due passaggi:

  1. Il primo passaggio prevede che l’operatore aggiunga dal CMS, una o più mappe contenenti uno o più percorsi che a loro volta possono contenere uno o più punti. Sia i percorsi che i punti hanno un nome ed una descrizione. Ogni punto può avere anche una risorsa collegata direttamente ad esso.

  2. Il secondo passaggio prevede che lo stesso operatore pubblichi un Widget opportuno, a cui collegare una mappa preventivamente creata e configurata al passaggio precedente. Trattandosi di un Widget, può essere opportunamente dimensionato all’interno della pagina su cui viene visualizzato.

L’utente vedrà una mappa, centrata sulla nuvola di punti che formano i percorsi sulla mappa e potrà interagire con essa muovendosi, zoomando e cambiando la trasparenza di un eventuale immagine sovrapposta alla mappa stessa.

Creazione della mappa in DNG

Dall’area di amministrazione del CMS, cliccando sul menù orizzontale Mappe, si accede alla gestione delle mappe, dei percorsi e dei punti. Il sistema permette di inserire molteplici mappe, ognuna delle quali può contenere più percorsi ed ogni percorso può contenere più punti. Inoltre, è possibile recuperare percorsi e punti creati in altri momenti, senza doverne ripetere la creazione, e poterli collegare a una nuova mappa oppure aggiungere ulteriori percorsi o punti a mappe già esistenti.

L’interfaccia mostra tre tab sul lato sinistro ed un blocco centrale che identifica la lista degli elementi già presenti nell’entità attualmente selezionata tramite uno dei tab.

Inserimento mappa

Dal tab Mappe, cliccando Crea Mappa, la parte centrale permette di aggiungere le informazioni tramite un comodo sistema automatico che crea un percorso di default e i punti cliccando sulla mappa visualizzata.

Le informazioni da inserire sono:

  • Nome mappa

  • Descrizione mappa

  • Nome percorso

  • Tipologia percorso

    • Punto singolo / Punti sparsi

    • Linea che collega i punti in base all’ordine di inserimento sulla mappa

  • Livello aggiuntivo sulla mappa (es. mappe antiche)

Al salvataggio della mappa, la lista degli oggetti presenti nel sistema si aggiorna con la nuova mappa, mostrando i percorsi e i punti correlati ad essa. Inoltre, dagli ulteriori tab presenti, è possibile aggiungere/togliere percorsi e/o punti già presenti nel sistema.

Inserimento percorso

Dal tab Percorsi, cliccando Crea Percorso, è possibile aggiungere un ulteriore percorso decidendo di collegarlo o meno ad una mappa già esistente. Nel caso non si scelga alcuna mappa, verrà creato un percorso libero che potrà essere legato ad una mappa successivamente. Anche l’aggiunta dei punti è opzionale.

La scelta della mappa, comprende anche la visualizzazione del layer eventualmente sovrapposto.

Le informazioni da inserire sono:

  • Titolo percorso

  • Descrizione percorso

  • Tipologia percorso

  • Eventuale mappa a cui legare il nuovo percorso

  • Nuovi punti che formano il percorso

Inserimento punto

Dal tab Punti, cliccando Crea Punto, è possibile aggiungere un punto alla volta scegliendo la posizione direttamente su una mini mappa. A differenza delle altre due sezioni, il punto inserito non farà parte di alcun percorso e si dovrà agire successivamente per effettuare il legame ad un percorso già esistente.

Le informazioni da inserire sono:

  • Titolo punto

  • Descrizione punto

  • Il punto stesso sulla mappa

  • Tipologia della risorsa che identifica il punto

  • Ordine di visualizzazione (nel caso si lavori su un percorso di tipo “linea”)