Numero di versione

2.8.7

Tipo di rilascio

Data di rilascio

Nome

Ginger

La versione 2.8.7 di ClavisNG è focalizzata sulla catalogazione, sia per la creazione sia per la ricerca, con diversi miglioramenti e integrazioni a funzionalità esistenti riguardanti sia notizie, sia esemplari, sia operazioni sugli scaffali. A livello di amministrazione, questa versione introduce gli indicatori di prestazione, attualmente usati coi sistemi contapersone.
Di seguito il dettaglio dei ticket di sviluppo chiusi da questa versione.

  • [CNG-919] - Nuove modalità di inserimento dei dati di catalogo
    Abbiamo ottimizzato il flusso di catalogazione, progredendo nel percorso che tende ad attribuire all’opera (work) tutte le informazioni e le relazioni pertinenti a questo livello. In particolare, abbiamo cercato di agevolare la creazione di questa importante entità nella struttura del catalogo e di renderne evidente le informazioni nelle varie fasi di ricerca e di visualizzazione dei dati.
    Questa nuova modalità non esclude il metodo precedente di creazione veloce dell’authority, che risulta comunque sempre possibile.

  • [CNG-918] - Ricerca catalogo: posizione del filtro “livello bibliografico”
    Per agevolare la ricerca di notizie bibliografiche, soprattutto in fase di legame, la tendina di scelta del “livello bibliografico” (contenente i valori monografie, seriali, analitici, collezioni) è stata spostata, dal pannello esteso “più opzioni”, al pannello “sintetico”.

  • [CNG-902] - Indicazione di LINKED DATA nelle pagine dell’authority
    Per agevolare futuri sviluppi sulla struttura delle authority, che costituiranno sempre di più il cuore informativo del catalogo, è stata inserita la possibilità di collegare una authority una o più fonti esterne. Dopo aver selezionato il dataset di riferimento, si può indicare nel campo nome la denominazione dell’authority come indicata nella fonte collegata, e nel campo url l’indirizzo (uri).

  • [CNG-827] - Livelli di specializzazione: nuovo valore nel campo “Destinatari” (target)
    Nella sezione qualificazioni, nel campo Destinatari è stato introdotto il nuovo valore “adulti, intermedio”. In questo modo sarà possibile, per la saggistica per adulti, distinguere in modo più opportuno il patrimonio per livello informativo, anche per ulteriori sviluppi relativi a procedure per la gestione delle raccolte.
    In sintesi, i tre valori specifici da usare sono i seguenti:

    • adulti, generale: saggistica destinata agli adulti contenente un livello informativo di base (cioè in cui prevale l’elemento di prima informazione e di divulgazione);

    • adulti, intermedio: saggistica destinata agli adulti contenente un livello informativo adeguato all’istruzione superiore;

    • adulti, specialistico: saggistica destinata agli adulti contenente un livello informativo adeguato all’istruzione universitaria o specialistica.

  • [CNG-917] - Azioni da scaffale: Inserimento notizia su scaffale da EAN/ISBN
    Tra le possibili azioni su uno scaffale, è stata introdotta la possibilità di insierire in uno particolare scaffale (solitamente vuoto), una serie di notizie bibliografiche presenti in catalogo attraverso la ricerca dell’EAN/SBN. Per effettuare tale inserimento è sufficiente inserire nel campo “NOTIZIA (EAN/ISBN)”, che compare dopo aver selezionato l’azione da scaffale, attraverso il lettore ottico, il codice a barre relativo all’EAN, oppure digitarlo manualmente.

  • [CNG-921] - Azioni da scaffale: Cambio dati esemplare
    Fino ad ora, era possibile effettuare azioni di massa da uno scaffale di esemplari (cambio dati esemplari) limitatamente agli esemplari posseduti dalla biblioteca attuale (biblioteca in cui ci si trova). Con questa modifica, l’operatore abilitato può modificare tutti gli esemplari posseduti dalle biblioteche a cui il proprio profilo è associato.

  • Duplicazione del legame “collana” (serie)
    Quando si duplica una notizia bibliografica, se è presente un legame verso una collana, viene duplicato anche questo legame.

  • [CNG-924] - Creazione multipla di esemplari (multicopia)
    Nell’opzione di creazione multipla di esemplari (utilizzata da alcuni Centri servizi che aggregano molte copie per più biblioteche), è stata introdotta la possibilità di associare a tutti gli esemplari inventari in sequenza relativi ad un’unica biblioteca proprietaria, attribuendo alle biblioteche destinatarie delle copie il ruolo di “biblioteca di gestione”. Per fare questo, nella pagina relativa alla creazione multipla, occorre spuntare l’opzione “di proprietà della biblioteca attuale” (cioè della biblioteca da cui si effettua l’operazione).

  • [CNG-901] - Lista biblioteche: nuovi campi di ricerca
    Sono state ampliate le opzioni di ricerca nella pagina Lista biblioteche, introducendo campi specifici per i vari codici identificativi: codice Claviscodice nazionale e codice SBN.

  • [CNG-922] - Gestione “conta-persone”
    Abbiamo introdotto la gestione (anche a livello statistico) di contapersone per il calcolo degli ingressi in biblioteca attraverso la nuova funzionalità KPI (Key Process Indicator). Attualmente integriamo “conta-persone” da noi distribuiti costituiti da una telecamera fissata a soffitto. Nelle prossime versioni i conta-persone saranno anche integrati nei varchi RFID da noi distribuiti.